ARTICOLI     DEL     GIORNO

BLOCCARE SITI HARD PER ADULTI

BLOCCARE SITI HARD PER ADULTI
BLOCCARE SITI PER ADULTI
... continua dal post precedente :

    Prima di proseguire nella lettura, consiglio, a coloro che sono giunti in questo post senza leggere l'articolo collegato il cui link è sopra, di leggerlo appunto, per capire di cosa parleremo qui. Riepilogando, nell'articolo precedente, ho parlato di alcuni programmi gratuiti da scaricare ed installare per impedire l'accesso a contenuti vietati ai minori sul WEB. Con i software citati, possiamo bloccare particolari siti, possiamo scegliere a quale ora permettere l'accesso in Internet ai bambini e possiamo avere un report finale per ogni giornata con informazioni contenenti tutti i siti WEB visitati.

    Il problema adesso è : e se il mio ragazzo che sa "smanettare" sul computer trova e disinstalla il programma di protezione ? Come fare in questo caso ? Ovviamente dovremo reinstallarlo. Vi offro un'altra soluzione un pò più macchinosa e noiosa ma :
    1. Vogliamo o no proteggere la navigazione dei nostri ragazzi ?
    2. Vogliamo evitare che trovino il sistema per bypassare le protezioni ?
    Vogliamo bloccare siti hard per adulti che pensiamo che i nostri ragazzi visitino frequentemente per sempre ? Lavoriamo sugli indirizzi IP. Cosa è un indirizzo IP ? Ecco un mio articolo che lo spiega :


    Quindi un indirizzo IP identifica, in rete, un sito WEB. Noi digitiamo un indirizzo con il www nella barra del browser ed il browser cerca l'indirizzo IP associato. E se dicessimo al browser di cercare quel sito in local host, cioè sul nostro computer, cosa succederebbe ? Il sito non verrebbe trovato e ci comparirebbe un errore di "connessione non riuscita".

    Vediamo come fare. La procedura è stata testata su sistema operativo WINDOWS XP ma il file da trovare è lo stesso anche su altri sistemi. Comunque fate una ricerca e lo troverete.

    Esiste un file apposito chiamato HOSTS. Si trova nel seguente percorso C:\WINDOWS\SYSTEM32\DRIVERS\ETC

    Se non riuscite a trovarlo fate una semplice ricerca con nome "hosts" con la funzione "Cerca" del sistema operativo.Una volta trovato apritelo con il blocco note e vi troverete davanti delle righe di testo. Cercate la riga :

    127.0.0.1       localhost

    La sequenza di numeri che vedete a sinistra identifica l'indirizzo IP dell' host in locale. Per farvi capire subito, senza entrare nel dettaglio, affiancando, in questa riga, all'indirizzo 127.0.0.1 l'indirizzo del sito che vogliamo bloccare, completo di www, reindirizzeremo la ricerca del browser sul nostro computer (quindi in locale). E' come se il sito venisse ricercato in uno spazio hosting che sul nostro PC però non c'è. L'errore che verrà fuori sarà quello di "CONNESSIONE NON RIUSCITA".

    Potete inserire tutte le righe che volete una sotto l'altra.

    Vogliamo bloccare l'accesso a LIBERO ? Inserimo questa riga sotto quella con la scritta localhost :

    127.0.0.1      www.libero.it

    Vogliamo bloccare siti con contenuti per adulti che abbiamo trovato nelle ricerche effettuate dai ragazzi ? Basta inserire una nuova riga sempre con a sinistra "127.0.0.1" e a destra l'indirizzo del sito da bloccare. Il prossimo esempio blocca il sito xxx (immaginario) che è un sito con contenuto per adulti.

    127.0.0.1      www.xxx.com

    Ricordatevi di salvare ogni volta il file ad ogni nuova variazione e lasciarlo nelle cartella dove lo avete trovato. Se desiderate cancellare qualche indirizzo WEB, basta aprire il file e cancellare la riga che avevate aggiunto. Il funzionamento è semplice anche se macchinoso perchè dovete verificare i siti con contenuto vietato ed iserirli uno alla volta nel file "hosts". Inoltre, per alcuni siti non funziona, poichè vi è un reindirizzamento a volte.

    Comunque per la maggior parte di portali con contenuti per adulti, ecc..., funziona molto bene. Aggiornate la lista pian piano. Quando vi accorgete che il vostro ragazzo apre un sito WEB vietato, non ditegli nulla ma annotate l'indirizzo WEB così da inserirlo nel file descritto sopra.

    Vi ho svelato quest'altro trucchetto e spero ne facciate uso.

    Ah dimenticavo ! Potete usare questo trucchetto anche per impedire a vostro marito o vostra moglie di visitare qualsiasi sito.

    Se non si riesce a capire che il blocco è avvenuto sul file "hosts" l'unica soluzione che resterà sarà formattare l'hard disk.

    Fatene buon uso soprattutto per bloccare siti per adulti che i vostri bambini potrebbero visitare volutamente o no !!!

    Iscrivetevi al mio FEED RSS o alla mia NEWSLETTER e rimarrete sempre aggiornati in tempo reale sugli articoli più recenti scritti nel mio blog.
    Ciao e a presto da Programmi gratis per Pc.

    LINK SPONSORIZZATI

    2 commenti:

    Anonimo ha detto...

    hai una soluzione anche per ipad?

    ho un problema molto serio perchè ho una rete impostata cosi: un apparato wimax riceve il segnale che trasmette a due apple airport extreme situate a due differenti piani di un abitazione e creano un'unica rete. ora devo bloccare questi contenuti su più macchine e la procedura sarebbe un lavoro immenso. non esiste il modo di bloccare tutto alla "sorgente" magari impostando una password ?

    WEB-TECH ha detto...

    Ciao, ci sono diverse app per iPad che possono controllare i contenuti web. Una è questa e controlla la navigazione dei bambini : http://itunes.apple.com/it/app/browser-for-kids-navigazione/id497702327?mt=8

    Un'altra soluzione sarebbe impostare un antivirus per mobile tipo Kaspersky disponibile per iOs e Android che limita l'accesso a siti particolari controllando il browser : http://www.kaspersky.com/it/about/news/product/2012/Kaspersky_Lab_rafforza_la_sicurezza_mobile_per_i_bambini_grazie_alle_nuove_applicazioni_beta_per_Android_e_dispositivi_iOS

    VIDEO SPONSORIZZATI GOVIRAL NETWORK